skip to Main Content

Il crochet

Il crochet è il meccanismo che accoglie la spolina e che permette al filo della spolina di incrociarsi con il filo superiore, con lo scopo di annodare i due fili e formare così il punto. Il crochet può essere rotativo e oscillante.
Il crochet rotativo gira su se stesso e di solito è posizionato parallelo al piano di lavoro. E’ molto pratico in quanto permette di accedere alla spolina facilmente, e di infilare la stessa agevolmente e con rapidità. Inoltre, si può controllare in un batter d’occhio a che punto è il riempimento della spolina. Fornisce un’alta qualità di punto e fa sì che la macchina sia più silenziosa. In più, molti crochet rotativi sono dotati di sistema anti bloccaggio, grazie al quale volantino e barra ago non possono più bloccarsi.
Il crochet oscillante compie il movimento del pendolo. E’ in posizione perpendicolare rispetto al piano della macchina da cucire. Risulta meno pratico rispetto a quello rotativo, perchè vi si accede aprendo l’apposito sportello (situato sulla parte frontale del braccio libero) dopo aver estratto il piano estendibile della macchina. A quel punto, si tira fuori la navetta (o capsula) dalla quale si estrae la spolina.

 

Back To Top